October 24, 2018 Administrator

Sarà l’attrice Donatella Finocchiaro ospite d’eccezione e volto caro al grande pubblico teatrale e cinematografico a dare voce, nel corso della serata, a una selezione di poesie di Mario Benedetti e di Pierluigi Cappello.  Roberta Torre, Franco Battiato, Marco Bellocchio, Woody Allen, Vincenzo Salemme, Laura Morante, Pupi Avati, Carlo Verdone e Francesco Bruni sono solo alcuni dei registi che l’hanno diretta e per il teatro ha lavorato con Luca Ronconi, Gigi Dall’aglio, Ninni Bruschetta e Andrea De Rosa. Nel 2011 esordisce alla regia  con il documentario Andata e Ritorno, presentato alla 68ª Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia.   Nel 2015…

October 24, 2018 Administrator

  Si conferma riferimento prezioso per la poesia italiana contemporanea il Premio Castello di Villalta, che in questa edizione 2018 porta in finale tre autori di punta, a cominciare da Mario Benedetti, il poeta friulano celebrato da Garzanti con un volume antologico che ha raccolto tutte le sue poesie,e che vede affiancate quest’anno due voci “al femminile” della scena poetica contemporanea, Isabella Leardini e Mariagiorgia Ulbar. L’appuntamento è già fissato per domenica 28 ottobre, alle 18 al Castello di Villalta di Fagagna, con ingresso aperto a tutti: è questa la 6^ edizione del Premio presieduto da Marina Gelmi di Caporiacco,…

July 29, 2018 Administrator

Intervista ai tre finalisti del Premio Castello di Villalta Poesia: Stefano Dal Bianco, Franca Mancinelli e Enrico Testa Intervistiamo Stefano Dal Bianco, Franca Mancinelli ed Enrico Testa, autori dei tre bei libri di poesia – Pasta Madre (Aragno, 2013), Prove di libertà (Mondadori, 2012) e Ablativo (Einaudi, 2013) – con i quali sono giunti all’ultima fase del Premio Castello Villalta di Poesia, che domenica 28 luglio li ospiterà in una serata di dialoghi e letture sui loro testi. Tre libri che esplorano il reale percorrendo strade diverse sia nei temi sia nello stile, sebbene tutti con una forte necessità di…

May 20, 2018 Administrator

  Questa la motivazione della giuria: Progetto per S. dell’esordiente Simone Burratti è un libro che si sottrae programmaticamente ad ogni tentativo di riduzione schematica e mette al centro, problematizzandoli, gli assunti più ovvi su cosa sia o possa essere un libro di poesia. Non solo perché alterna abilmente la prosa e la scrittura in versi, o perché alterni prose narrative ad altre  più recenti strategie di abbassamento e straniamento retorico, ma anche in quanto spicca per una caparbia profondità di risultato: Progetto per S. non è un libro fra i libri, perché non si vorrebbe scritto (per dirla con…

May 15, 2018 Administrator

 Sono Mariasole Ariot, con “Anatomie della luce” (Nino Aragno Editore 2017), Simone Burratti con “Progetto per S.” (Nuova Editrice Magenta, 2017) e Fabio Donalisio con “Ambienti saturi” (Amos edizioni, 2017) i finalisti della sezione Giovani del Premio di Poesia Castello di Villalta 2018, che si celebra quest’anno per la 4^ edizione, affiancandosi allo storico concorso nazionale Castello di Villalta Poesia, ed è finalizzato a promuovere i migliori libri di poesia degli autori under 40. Il vincitore verrà premiato sabato 19 maggio 2018 alle 18 presso il Castello di Villalta (UD). Promosso su impulso dell’associazione presieduta da Marina Gelmi di Caporiacco,…

January 22, 2018 Administrator 1Comment

La giuria del Premio Castello di Villalta Giovani, composta da Roberto Cescon, Azzurra D’Agostino, Tommaso Di Dio, Massimo Gezzi, Franca Mancinelli e Gian Mario Villalta (presidente), annuncia la terna dei finalisti dell’edizione 2018, che vede coinvolte nel premio anche alcune scuole superiori di varie regioni d’Italia. I libri selezionati sono, come da bando, opere di autori sotto i quarant’anni pubblicate tra il 1° aprile e il 31 dicembre 2017. Si tratta di: “Anatomie della luce” di Mariasole Ariot (Nino Aragno Editore), “Progetto per S.” di Simone Burratti (Nuova Editrice Magenta) e di “Ambienti saturi” di Fabio Donalisio (Amos Edizioni). “Anatomia…

January 22, 2018 Administrator

Mariasole Ariot, Anatomie della luce (Nino Aragno, 2017) Juan Arabia, Il nemico dei thirties (Samuele Editore, 2017) Alessandro Bellasio, Nel tempo e nell’urto (Lietocolle-Pordenonelegge, 2017) Maddalena Bergamin, L’ultima volta in Italia (Interlinea, 2017) Maria Borio, L’altro limite (Lietocolle-Pordenonelegge, 2017) Simone Burratti, Progetto per S. (Nuova editrice Magenta, 2017) Vanna Carlucci, Involucri (Lietocolle, 2017) Marco Corsi, Pronomi personali (Interlinea, 2017) Fabio Chiusi, Era la guerra (Interno Poesia, 2017) Noemi De Lisi, La stanza vuota (Ladolfi, 2017) Fabio Donalisio, Ambienti saturi (Amos Edizioni, 2017) Matteo Fantuzzi La stazione di Bologna (Feltrinelli, 2017) Sofia Fiorini, La logica del merito (Interno Poesia, 2017) Gaia…

October 27, 2017 Administrator

Il Premio Castello di Villalta Poesia ha come finalità la diffusione della conoscenza della poesia contemporanea. Per questa ragione il Premio ha istituito un riconoscimento speciale per i giovani poeti, formando un’apposita giuria, così che il lavoro degli autori riconosciuti dalla critica abbia confronto e condivisione con le migliori prove dei giovani autori. Questa attività del Premio, inoltre, si lega al festival pordenonelegge, al fine di coinvolgere quegli studenti delle scuole superiori che si mostrino interessati alla poesia. Un gesto di accoglienza, che è anche un serio proposito: identificare talenti, seguirli nel tempo, offrire loro se necessario strumenti per approfondire…

September 30, 2017 Administrator

Domenica 8 ottobre, alle ore 18.00, al Castello di Villalta (Villalta di Fagagna, UD), la Presidente dell’Associazione Premio del Castello Poesia Marina Gelmi di Caporiacco e la Giuria del Premio, composta da Antonella Anedda, Alberto Bertoni, Roberto Galaverni, Antonio Riccardi e Gian Mario Villalta, celebrano il vincitore della Quinta Edizione del Premio Castello di Villalta Poesia Giampiero Neri che offrirà una conversazione sulla sua opera con i componenti la giuria e alcune letture dall’opera vincitrice: Via Provinciale (Garzanti 2017). Giampero Neri è stato definito “il maestro in ombra del secondo Novecento” per la sua ricerca di una parola vera sul limite della versificazione, lavorando sull’architettura del libro e salvando lacerti e momenti…